Semi di Chia 7 proprietà e benefici, il terzo vi lascerà a bocca aperta

0
0
semi-di-chia-proprieta-benefici

I semi di Chia sono uno di quegli alimenti che, dopo essere stati dimenticati per secoli, sono tornati di prepotenza sulle nostre tavole. Tornati per modo di dire, perchè sono in molti a non conoscere ancora i benefici segreti che questo alimento è in grado di apportare nelle nostre vite.

Di seguito troverai 10 benefici per aggiungere semi di Chia alla tua dieta e cominciare anche tu a consumarli come fanno già i VIP che vogliono mantenersi in forma e i guru di mezzo mondo.

Tanti nutrienti – pochissime calorie

All’interno di 100 grammi di semi di Chia, al prezzo di pochissime calorie, possiamo trovare:

  • 44 grammi di fibre naturali alimentari, che aiutano contro la stipsi e la stitichezza
  • 16 grammi di proteine, ottime per la ricostruzione muscolare, per mettere su massa magra e per integrare la nostra dieta, soprattutto se siamo vegetariani o vegani
  • 36 grammi di grassi, di cui 20 composti da acidi grassi Omega–3

Si tratta di un quadro particolarmente felice, perché al prezzo di poche calorie possiamo immettere nel nostro sistema tantissimi buoni nutrienti.

Semi di Chia antiossidanti

Gli antiossidanti sono delle sostanze in grado di combattere i radicali liberi e dunque di rallentare il normale invecchiamento cellulare. Si tratta di una scoperta di cui avevano già sospettato i Conquistadores spagnoli, che una volta arrivati in Centro America (dove il consumo di semi di Chia al tempo era massiccio) si resero conto di come uomini e donne invecchiavano molto meglio delle controparti europee.

Proteine dei semi di Chia? Qualità eccellente

Nei semi di Chia troviamo proteine di assoluta qualità. Si tratta forse di un unicum nel mondo vegetale, dato che circa il 14% del peso dei suddetti semi è costituito da proteine e amminoacidi essenziali.

A questo è dovuto anche il potere saziante dei semi, molto popolare tra chi segue diete particolari e non vuole rinunciare ai nutrienti per fare massa pur senza sforare il conto delle calorie.

Le fibre, per la regolarità intestinale

I semi di Chia hanno un contenuto altissimi in fibre alimentari insolubili. Si tratta di un particolare nutriente che il nostro corpo non è in grado di digerire e che quindi viene espulso direttamente. Sembrerebbe una fatica inutile per il nostro corpo, ma in realtà aumentano la sazietà e rendono più facile andare di corpo.

Acidi grassi Omega–3

Come i loro compari, i semi di lino, anche i semi di Chia sono ricchissimi di acidi grassi Omega–3. Ne contengono più del salmone, anche se sono biologicamente, in relazione agli umani, di qualità inferiore.

Basti comunque sapere che i semi di Chia offrono sì Omega–3 di qualità inferiore rispetto al salmone, ma svolgono comunque il loro ruolo protettivo nei confronti del nostro sistema cardio-vascolare.

I semi di Chia per proteggere le ossa

Chi abbia avuto l’accortezza di spulciare a fondo la tabella nutrizionale dei semi di Chia, si sarà accorto anche del buon contenuto in calcio, fosforo e magnesio. In una porzione troviamo intorno al 20% della dose consigliata dai principali organismi per il controllo della Salute. Chi mangia semi di Chia si preoccupa anche delle sue ossa.

Ottimi per le performance fisiche

I semi di Chia sono ottimi anche per il recupero post-work out. Se siete di quelli che passano ore in palestra, sappiate che da uno studio statunitense è emerso che i semi di Chia favoriscono il recupero tanto quanto le bevande ricche di elettroliti, come ad esempio il Gatorade. La differenza è che, rispetto alle finte bevande di benessere, contengono pochi zuccheri e sono ricchi di altri nutrienti.

Vorrei mangiarli, ma costano troppo

I semi di Chia non hanno un prezzo molto accessibile. Si parla di 40/50€ al chilo nelle rivendite al minuto. Un buon modo di risparmiare è acquistarli online, da rivendite certificate (troverete i nostri consigli per gli acquisti tra pochissimo). Il pacco vi sarà consegnato in circa 24 ore e potrete cominciare, dunque, a consumarli praticamente da subito.

Il prezzo va comunque rapportato anche a quelli che sono i valori nutrizionali del prodotto in questione: per i semi di Chia bastano 30 grammi per porzione, il che vuol dire, a grandi linee, una spesa di circa 1,5€ per pasto. Si tratta di qualcosa che possono permettersi tutti, non trovate?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here