Intestino e flora batterica: ecco come aiutarli in modo naturale

0
1
intestino-flora-batterica-naturale

Una flora batterica in salute è la condizione di base per avere un intestino che funzioni correttamente e in salute, con benefici che si ripercuoto sul corpo, sulla mente e sul nostro benessere emozionale.

È fondamentale proteggerla e nel caso in cui non si dovesse in buono stato, ricostruirla. Vediamo insieme come dare una mano alla flora batterica intestinale a tornare in salute ed efficiente con rimedi naturali e olistici da metter in pratica subito.

1. Rimuovere i cibi che causano infiammazione

Ci sono molti cibi e molte bevande che causano stati infiammatori nel nostro corpo e nello specifico nel tratto digestivo. Questi alimenti sono estremamente deleteri anche per la flora batterica intestinalee vanno immediatamente rimossi.

Tra i più comuni troviamo:

  • alcolici
  • caffè e derivati della caffeina
  • dolcificanti artificiali (sì, anche l’Aspartame™)
  • granaglie
  • latticini
  • legumi
  • zuccheri raffinati

Il loro consumo non è fondamentale per avere un buono stato di salute e possono essere facilmente eliminati senza colpo ferire.

2. Aggiungere bevande e cibi anti-infiammatori

Al contrario del precedente paragrafo, qui troverete i cibi che aiutano a ripristinare una flora intestinale adeguata. È sempre una buona idea aggiungerli alla nostra dieta:

  • frutta
  • verdura (soprattutto se colorata)
  • acqua (con un po’ di limone favorisce anche la digestione)
  • carni organiche
  • pesce non di allevamento
  • uova organiche o quantomeno range-free

3. Aggiungere probiotici alla dieta

I cibi probiotici sono la base dell’alimentazione della flora batterica intestinale e per permettere che questa torni a svilupparsi in modo rigoglioso, dovremo fornirne in buona quantità. Si tratta di alimenti sani e che dovrebbero essere consumati anche dopo che la nostra flora sarà tornata su livelli accettabili:

  • yogurt (non zuccherato, naturale, alla greca o alla turca)
  • kefir
  • supplementi probiotici specifici
  • miso
  • tempeh
  • tofu
  • cetrioli sottaceto
  • fiocchi di latte

4. Evitare gli antibiotici quando non necessari

Gli antibiotici sono farmaci molto forti, che hanno tra le loro controindicazioni anche la distruzione della flora batterica intestinale.

Se sei una persona che ricorre all’uso di antibiotici troppo di frequente, forse è ora di darci un taglio e potrebbe essere proprio questo il messaggio che il tuo intestino ti sta mandando.

5. Una via meno sedentaria

Non tutti possono improvvisarsi maratoneti, ma per cominciare a fare qualcosa basta prendersi l’impegno di fare almeno 30 minuti di passeggiata al giorno.

Successivamente, con l’aiuto di un contapassi si può provare a raggiungere la soglia minima di 10.000 passi al giorno.

Gli effetti sulla nostra flora saranno pressoché immediati.

Perchè è importante una flora batterica funzionante?

Una flora batterica che funziona è di fondamentale importanza per il nostro benessere.

La sindrome da colon irritabile, l’obesità, la stipsi e altre patologie possono essere tutte ricondotte a deficienze della nostra flora batterica.

Perchè i rimedi olistici per la flora batterica?

Perché i rimedi olistici permettono al tuo corpo di esprimersi e di utilizzare le proprie capacità di auto-guarigione, al contrario di farmaci che spesso curano solo i sintomi senza andare ad analizzare e combattere le cause.

Il problema che abbiamo affrontato in questa conversazione può essere efficacemente combattuto dal nostro corpo con qualche aiuto completamente naturale, come quelli che vi abbiamo proposto poco fa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here