Maternità

Integratori per aumentare la fertilità femminile: i benefici della Maca

Sì, i problemi di fertilità femminile possono essere combattuti e superati, oggi anche grazie al ricorso a principi attivi naturali. Ce ne sono diversi disponibili sul mercato, anche se non tutti della stessa efficacia e capaci di fornire lo stesso livello di risultati.

La maca peruviana, che oggi è utilizzata in diversi integratori di qualità, è uno dei principi attivi naturali maggiormente utili per chi vuole migliorare la propria fertilità al fine di concepire un bambino.

Fatte salve le situazioni clinicamente complesse, spesso è proprio un piccolo aiuto a sbrogliare una situazione apparentemente complessa. Che si tratti di un problema femminile, cosa di cui ci occupiamo maggiormente sulle pagine di questo sito, o di problemi di fertilità maschile, le proprietà di questo estratto vegetale vengono oramai riconosciute anche da gran parte della comunità medico scientifica.

Su internet ci sono molti supplementi contenenti estratto di Lepidium Meyenii,  ma non tutti contengono elevata titolazione del principio attivo come quelle che possiamo trovare su siti di integratori come FarmaEnergy, negozio online che commercializza capsule ad alto dosaggio di Maca peruviana, di qualità farmaceutica e soprattutto prodotte secondo gli standard di purezza delineati dalle norme GMP (Good Manufacturing Practice).

I benefici di un integratore a base di Maca Peruviana sulla fertilità femminile

La maca peruviana si è fatta strada sugli scaffali delle parafarmacie come antistress e antifatica naturale, motivazioni per le quali è utilizzata nel paese di provenienza di questo prodotto.

In aggiunta al suddetto potere adattogeno in grado di mitigare i danni e i sintomi prodotti dallo stress, è stato scoperto che questa radice offre un aiuto importante per chi soffre di carenza di ferro o in presenza di quadri anemici più complicati sul piano clinico.

Secondo diversi studi attendibili, alcuni dei quali rilevanti dal punto di vista clinico, il ginseng peruviano (altro nome dato alla Maca) sembra inoltre espletare notevoli effetti benefici per riequilibrare l’assetto ormonale. Ciò sarebbe favorito dal contenuto in alcaloidi ad attività endocrino stimolante denominati beta ecdisoni. Per ciò che concerne il supporto alla fertilità femminile, l’azione dei suddetti stimolerebbe i follicoli a produrre ovociti maturi aumentando le possibilità di restare incinta.

A riprova di quanto affermato ci sono gli incredibili risultati del Professor Manaldo pubblicati sul sito fecondazione.org, medico che ha aiutato più di 150 coppie con problemi di infertilità. Oltre a confermare i benefici dell’estratto di Maca sulla conta e motilità spermatica nell’uomo, le sue evidenze sottolineano il ruolo della stessa nel contrastare l’infertilità femminile e combattere altri “disagi” del gentil sesso quali: irregolarità mestruali, assenza del ciclo e disturbi collegati al climaterio (la fase che precede la menopausa). 

Non tutti gli integratori a base di maca peruviana sono però uguali! Purtroppo per noi, non tutti i prodotti commercializzati contenenti maca peruviana possono essere ritenuti della stessa qualità. Ci sono prodotti realizzati in diversi Paesi, con diverse quantità di principio attivo e soprattutto con maggiore o minore attenzione alla purezza finale del prodotto.

Scegliere tra i diversi supplementi attualmente disponibili sul mercato deve partire dalla considerazione delle seguenti caratteristiche:

  • Produzione italiana: il nostro Paese è e rimarrà uno dei centri fondamentali del benessere, anche a livello di produzione di integratori.Riteniamo pertanto che il prodotto a base di maca peruviana che andremo a scegliere dovrà essere, preferibilmente, made in Italy;
  • Concentrazione: il prodotto naturale ha un vantaggio. Nella stragrande maggioranza dei casi, e questo è il caso della maca peruviana – ad una maggiore concentrazione corrispondono aumentati effetti. Per questo motivo scegliere un prodotto ad altissima concentrazione è sicuramente vantaggioso per chi vuole andare a superare i problemi di fertilità. Oggi, fortunatamente, sono disponibili dei prodotti che offrono appunto la possibilità di avere in una compressa un’altissima concentrazione di principio attivo.
  • Affidabilità del produttore: il produttore deve esser conosciuto e riconoscibile, perché stiamo comunque scegliendo qualcosa da ingerire, ovvero qualcosa che potrebbe avere delle ripercussioni negative sul nostro organismo e sul nostro stato di salute.

Per questo motivo, dobbiamo necessariamente rivolgerci soltanto a produttori affidabili, soprattutto se il nostro obiettivo è cercare di aumentare la nostra fertilità senza dover necessariamente mettere a repentaglio il nostro stato di salute generale con integratori di dubbia provenienza.

Comment here