Dolore inguine destro: cause e possibili cure

0
85

Il dolore all’inguine può essere davvero fastidioso e invalidante, soprattutto se se ne soffre spesso. L’inguine è la regione anatomica che si trova tra la piega di flessione della coscia e l’addome, i dolori inguinali possono indicare alcune patologie a carico dell’articolazione dell’anca come ad esempio una coxoartrosi, una artrosi o frattura dell’anca, l’ernia inguinale, la pubalgia o altre patologie.

Il dolore all’inguine destro o sinistro può essere causato dalle patologie sopra indicate o da altre, ma anche da una possibile gravidanza. Quando si è in attesa è comune avvertire dolori all’inguine perché i legamenti che sostengono l’utero tendono ad indolenzirsi a causa del peso da sostenere.

La sintomatologia delle patologie sopra indicate si manifesta con un dolore all’inguine destro o sinistro e anche variare di intensità e causare difficoltà nel compiere alcuni movimenti. Quindi per il trattamento del dolore all’inguine destro bisogna prima capire da cosa è provocato.

In genere è utile riposare per non aggravare il dolore, effettuare degli impacchi di ghiaccio ed evitare di allenarsi per non peggiorare la situazione. Vediamo ora di conoscere meglio le cause del dolore dall’inguine destro. Continua a leggere.

Le cause

Il dolore all’inguine destro può essere causato da diverse patologie, ma le cause più frequenti sono:

  • Artrosi dell’anca ovvero coxartrosi, una patologia degenerativa che attacca la cartilagine dell’anca a usura i capi articolari. Purtroppo col tempo causa anche difficoltà nella deambulazione;

  • Frattura dell’anca, spesso colpisce dai 65 anni in su e oltre gli 80 anni, può essere molto grave e in alcuni casi di complicazioni anche fatale;

  • Artrite dell’anca;

  • Lussazione dell’anca;

  • Stiramento muscolare nella zona dell’anca;

  • Contrattura muscolare nella zona dell’anca;

  • Pubalgia che colpisce la sede inguinale e/o la zona pubica e causa dolore. In genere compare per un sovraccarico dei muscoli adduttori della coscia con l’aggiunta di microtraumi ripetuti;

  • Ernia inguinale;

  • Cistite;

  • Gravidanza;

  • Orchite sciatica in gravidanza;

  • Sindrome del piriforme che si presenta spesso a seguito di un trauma e quando il muscolo piriforme diventa rigido e più grande e irrita e comprime il nervo sciatico;

  • Calcoli renali;

  • Cisti ovariche;

  • Sindrome dell’ovaio policistico;

  • Torsione testicolare;

  • Calcolosi renale;

  • Varicocele;

  • Osteocondrosi della testa del femore.

Vediamo ora di capire quali sono i sintomi più comuni di questa fastidiosa patologia e come è possibile trattarla in modo da non soffrire più di dolore all’inguine destro.

I sintomi

I sintomi più comuni del dolore all’inguine destro sono:

  • Dolore acuto che può comparire anche di notte o appena svegli o in qualsiasi momento;

  • Dolore cronico per tutto il giorno;

  • Dolore anche ai glutei;

  • Dolore che si estende al ginocchio;

  • Dolore anche all’anca e alla coscia;

  • Bruciore e debolezza muscolare;

  • Intorpidimento muscolare;

  • Difficoltà di movimento e nel piegarsi;

  • Difficoltà nello stare seduti per lungo tempo.

In che modo è possibile trattare questo problema per liberarsene? Lo vediamo insieme nel prossimo paragrafo. Continua a leggere per capire cosa fare e in che modo puoi curare il problema.

Cure e rimedi

Prima di tutto bisogna capire qual è la condizione patologica che lo causa. Non appena il medico identifica quale sia la patologia specifica che provoca il dolore all’inguine destro, deciderà una terapia specifica e mirata per il paziente.

Prima di tutto è importante:

  • Riposare;

  • Evitare gli allenamenti per non peggiorare le condizioni;

  • Applicare impacchi di ghiaccio.

Per prevenire e alleviare il dolore all’inguine puoi utilizzare scarpe con solette apposite che sollecitino il meno possibile l’inguine e accompagnino il movimento. Chiedi al tuo medico consigli per la prevenzione delle patologie dolorose all’inguine.

Come anticipato, a seconda della causa scatenante varia anche la terapia. Non è possibile indicarla senza prima aver richiesto una visita specialistica con diagnosi. A seconda del risultato dei controlli, il medico ti indicherà anche quale terapia seguire.

Ricorda che la nostra guida è unicamente a scopo informativo e non può sostituirsi al parer del medico. Chiedi al tuo medico di fiducia cosa fare per liberarti dal dolore all’inguine destro e tornare a vivere in salute.

Non trascurare i sintomi e i segni che il tuo corpo ti manda e fai sempre attenzione alla tua salute. A presto e continua a seguirci, noi siamo qui per darti i consigli per il tuo benessere e per vivere meglio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here