Diarrea in gravidanza: cause e possibili rimedi

0
5

Nel corso della gravidanza il sistema immunitario della futura mamma spesso si indebolisce, ed espone a una probabilità più alta di contrarre fastidiose infezioni virali, batteriche, fungine e parassitarie. Ormoni, stress, cambi fisici e dietetici e altri innumerevoli fattori associati alla gravidanza, possono indebolire la donna e causare attacchi di diarrea. La diarrea è un disturbo dell’evacuazione che ha come caratteristica l’emissione di quantità di feci liquide o poco formate.

Si tratta di un fastidio comune, ma nella donna incinta può provocare qualche preoccupazione in più. Vediamo ora di capire quali sono le cause più frequenti della diarrea in gravidanza e quando bisogna preoccuparsi. Buona lettura e continua a seguirci.

Diarrea: cos’è e quali sono le cause

Prima di tutto cerchiamo di chiarire la differenza tra la diarrea e la dissenteria. La dissenteria causa anche la presenza di sangue nelle feci, mentre la diarrea no. In caso di presenza di sangue nelle feci bisogna rivolgersi subito al medico per capire l’origine del sangue. Se il sangue proviene da piccole lesioni innocoue o dalle emorroidi non bisogna preoccuparsi troppo, ma se il sangue occulto proviene da cause più profonde e pericolose, bisogna capire come agire il prima possibile.

La presenza di sangue nelle feci durante la dissenteria, può essere spia di ulcere (non sempre preoccupanti) o persino di problematiche più serie come tumori. Se noti la presenza di sangue nelle feci contatta subito il medico e richiedi esami più approfonditi per scoprire l’origine del problema.

Ci sono alcune cause non pericolose della diarrea in gravidanza come i cambi dietetici, il consumo di grandi quantità di fibre e di frutta e verdura o di latticini. Se la diarrea è causata da una dieta troppo ricca di fibre, latticini e frutta e verdura, bisogna imparare a bilanciare il consumo di questi prodotti.

È sicuramente utile contattare il medico per capire come fare a bilanciare la propria dieta in gravidanza. A volte può accadere che la gravidanza, per cause ormonali, causi una momentanea e passeggera ipersensibilità ad alcune sostanze e cibi e provochi diarrea.

Una causa tipica di diarrea durante la gravidanza è l’effetto collaterale dei multivitaminici e di alcuni farmaci che possono causare problemi intestinali. Ovviamente sia gli integratori che i farmaci assunti in gravidanza, devono essere consigliati dal medico. Non bisogna assumere nessun farmaco e nessun integratore in gravidanza senza prima aver chiesto il consiglio al medico. Farmaci ed integratori, anche quelli che possono sembrare innocui, possono causare danni al feto.

È importante segnalare immediatamente gli eventuali effetti collaterali dei farmaci e degli integratori al medico ginecologo per valutare una terapia diversa. In genere la diarrea si presenta in caso di gastroenteriti e intossicazioni alimentari o di infezioni virali. Nei paragrafi seguenti vedremo come comportarsi in questi casi e quando preoccuparsi.

In alcuni casi la presenza di diarrea in gravidanza può essere causata da condizioni pre-esistenti come la sindrome dell’intestino irritabile o il morbo di Croh o da alcune patologie come la celiachia. Il rischio maggiore associato alla diarrea è la disidratazione che può causare:

  • Bocca secca;
  • Sete;
  • Urina scarsa e scura;
  • Vertigini;
  • Debolezza;

Vediamo ora di conoscere quali sono i pericoli che si possono associare alla presenza di una fastidiosa diarrea durante la gestazione. Continua a leggere.

Pericoli

Ci sono alcune cause pericolose della diarrea in gravidanza e che devono essere tenute sotto controllo perché potrebbero essere pericolose per il feto. Le cause pericolose di diarrea in gravidanza sono:

  • Campylobacter che causa gatroenterite batterica e grave diarrea, in alcuni casi può essere causa di aborti e di parto prematuro anche se spesso la madre riesce a superare l’infezione senza danni. Il contagio è causato dal consumo di alimenti contaminati;
  • Salmonella una tossinfezione alimentare che causa soprattutto severa diarrea e può essere debilitante, in genere passa senza problemi, ma in gravidanza può essere causa di gravi complicazioni come le meningiti e altre può esserne contagiato anche il feto;
  • Listeria un batterio che si contagia attraverso il consumo di alimenti contaminati e causa sintomi simil-influenzali. Può arrivare ad avere conseguenze anche molto gravi sul feto che possono portare al parto prematuro e alla morte;
  • Epatite B che causa nausea, vomito e diarrea, questa patologia può essere trasmessa dalla mamma al bambino che può subire le conseguenze di una infezione cronica sul fegato;

In caso di presenza di queste patologie bisogna trovare una terapia adatta che possa ridurre i rischi sia sulla futura mamma che sul feto. Solo il medico potrà decidere quale terapia seguire valutando il rapporto tra rischi e benefici. Vediamo ora come prevenire la diarrea in gravidanza e cosa fare per trattarla.

La prevenzione e la terapia

È fondamentale fare attenzione alla prevenzione per evitare il contagio di queste patologie e il rischio di diarrea in gravidanza. Non è così facile arrivare a contrarre infezioni gravi, ma è fondamentale non trascurare mai alcuni aspetti come l’igiene e la provenienza dei cibi che si assumono in gravidanza. Uno scrupolo in più è necessario nel corso della gravidanza e può fare la differenza.

Evitare alimenti a rischio come cibi crudi, insaccati o alimenti di cui non si conosce l’igiene o la provenienza è importante per ridurre il rischio di diarrea in gravidanza. Bilanciare il consumo di fibre, latte e latticini, frutta e verdura ed evitare il consumo di cibi piccanti e grassi, riduce il rischio di diarrea in gravidanza.

In caso di diarrea in gravidanza bisogna rivolgersi al medico. In genere non si tratta di nulla di grave e il problema si risolve in poco tempo. Per risolvere prima il problema della diarrea si consiglia di bere molta acqua per evitare il rischio di disidratazione. È fondamentale non perdere troppi liquidi per non causare danni alla salute della mamma e del feto.

Ovviamente non bisogna assumere farmaci o integratori in gravidanza se non espressamente consigliati dal ginecologo o dal medico. È fondamentale contattare il ginecologo o il medico per pianificare una terapia adatta a contrastare la diarrea durante la gravidanza. Ricorda che la nostra guida è a solo scopo informativo e che non può sostituirsi in alcun modo al parere del medico, soprattutto durante la gravidanza.

Per avere le informazioni dettagliate e la corretta terapia per la diarrea in gravidanza, dovrai consultare il tuo medico o il tuo ginecologo. Non trascurare i sitnomi che il tuo corpo ti manda, soprattutto durante la gravidanza. Potresti mettere a rischio non solo la tua salute, ma anche quella del tuo bambino.

Ricorda infine di fare sempre attenzione alla prevenzione e che se hai bisogno di qualche consiglio o rassicurazione puoi parlare con il tuo medico di fiducia. Non temere di chiedere aiuto e consigli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here