Ceretta integrale: tutto quello che c’è da sapere

0
8
tutti i consigli su come fare una ceretta integrale

La ceretta integrale, da sempre un argomento doloroso per le donne. Si tratta di una pratica molto più di moda tra le donne al momento, ma c’è anche chi non la ama. Chi non opta per la ceretta integrale non riesce a sopportare la sofferenza della depilazione integrale o preferisce lasciare dei peli che agiscono da barriera protettiva contro le infezioni.

Può sembrare incredibile, ma spesso i medici ginecologi sconsigliano la depilazione integrale perché i peli, soprattutto quelli nelle zone intime, sono un aiuto fondamentale per tenere lontani i batteri, le infezioni e le infiammazioni. Come avrai capito non in tutti casi è bene fare la ceretta integrale. Vediamo insieme quando è possibile farla e come è possibile riuscire a soffrire meno.

Ceretta integrale


Sono tante le donne che desiderano liberarsi totalmente dei peli superflui per sentirsi più libere, più sicure e pulite e per evitare che si sviluppino dei cattivi odori. Anche se i peli hanno una funzione protettiva possono causare odori poco piacevoli. Le donne che amano la ceretta totale la scelgono perché la parte diventa più sensibile durante i rapporti e anche durante il sesso orale perché c’è più cute esposta.

Anche la comodità in spiaggia è un buon motivo per depilarsi totalmente. Grazie alla ceretta brasiliana si può indossare un bikini micro senza alcuna paura della fuoriuscita dei peli. Come anticipato ci sono dei contro relativi alla ceretta totale. Una depilazione totale ha bisogno di continua cura e deve essere ripetuta tutti i mesi per non vanificare i risultati ottenuti, per abituare la pelle e per ridurre progressivamente la sofferenza.

La ceretta brasiliana, per dare risultati ottimali, obbliga agli scrub e all’utilizzo di creme idratanti per esporre i peli e per migliorare i risultati. Scrub e creme idratanti sono necessari anche per rendere la pelle bella e morbida. Togliere tutti i peli nelle zone intime significa anche eliminare la nostra barriera naturale contro l’attacco dei batteri. In più diciamo che non sono pochi gli uomini che amano un po’ di peli e che quelli che preferiscono la depilazione integrale sono davvero pochi.

Consigli su come farla per soffrire meno

Se decidi di fare la ceretta integrale, ma non vuoi soffrire come una martire, ci sono dei piccoli trucchi, ma devi sapere che almeno le prime volte dovrai soffrire un pochino. Ovviamente dovrai attendere che la tua pelle si abitui alla ceretta totale prima di smettere di sentire dolore. Inoltre ricorda che la prima volta i tuoi peli saranno più lunghi, e più i peli sono lunghi più la depilazione risulterà difficile e dolorosa.

I peli, per facilitare la depilazione e renderla meno fastidiosa, devono avere una lunghezza sufficiente per permettere alla cera di eliminarli, ma non essere troppo lunghi. Applicare un po’ di talco sulla parte da epilare consente di eliminare i peli senza tirare la pelle.

Fare un impacco freddo prima di procedere con la depilazione aiuta ad anestetizzare la pelle e a provare meno dolore. Rivolgersi ad una estetista esperta aiuta a ridurre dolore e traumi. Inoltre depilarsi ogni mese e con costanza aiuta ad indebolire il pelo, ad abituare la pelle e a sentire meno dolore nel tempo. Vedrai che poco a poco il dolore sarà sempre minore.

Sconsigliamo il rasoio perché la ricrescita è veloce e perché spesso causa prurito dovuto alla ricrescita oltre che comparsa di piccoli brufoli. Se vuoi eliminare del tutto i peli puoi ricorrere alla luce pulsata. La luce pulsata si effettua in centri estetici autorizzati ed è adatta a chi ha la pelle chiara con i peli scuri. Ricorda che prima e dopo il trattamento non si può prendere il sole.

Le sedute vanno ripetute circa ogni 6 settimane e servono fino a dieci sedute per avere un risultato ottimale. Il metodo è abbastanza costoso, ma molto efficace. Un altro metodo è il laser. Si tratta di un metodo perfetto per zone poco estese come l’inguine e le parti intime. La depilazione con il laser si effettua nei centri specializzati, da estetiste autorizzate o dal medico.

Con il laser bastano poche sedute per avere un risultato ottimale anche se i costi sono molto elevati. Il laser causa un leggero pizzicore più intenso rispetto a quello della luce pulsata. Anche in questo caso prima e dopo il trattamento non si può prendere il sole. La depilazione laser è un metodo definitivo e prima di sottoporsi a questo trattamento bisognerebbe pensarci attentamente.

Per avere una depilazione integrale perfetta senza soffrire puoi anche pensare di depilarti in maniera graduale. Puoi iniziare con l’inguine e poi procedere passo per passo aumentando sempre più la porzione depilata. In questo modo aiuterai la pelle ad abituarsi gradualmente e soffrirai meno.

Per lenire il rossore e il bruciore applica della crema idratante e delicata perché dopo la ceretta la pelle potrebbe arrossarsi ed irritarsi. Puoi anche applicare oli appositi dopo cera. Controlla che non ci siano dei peli incarniti, se ci sono fai degli scrub periodici per eliminare la pelle morta.

Se hai la pelle delicata lasciala riposare durante l’inverno ed evita di fare la ceretta integrale anche durante la stagione fredda. Non depilarti prima che non siano passati almeno 15 giorni. I peli devono raggiungere la giusta lunghezza che gli consenta di essere strappati senza che si incarniscano.

Un aiuto per lenire il rossore e il bruciore è utilizzare della biancheria di cotone chiaro evitando di indossare degli indumenti attillati ed in materiale sintetico che favoriscono le irritazioni e la sudorazione. Ricorda di utilizzare sempre delle lozioni idratanti per mantenere sempre la pelle morbida e idratata e pronta alla ceretta.

Per soffrire meno quando vai a depilare l’inguine, prendi appuntamento nei giorni successivi al ciclo mestruale quando la pelle è meno sensibile e sente meno il dolore. Ricorda che se non sei pratica con la cera devi rivolgerti ad una estetista esperta.

Il fai da te non è sempre la soluzione migliore trattandosi di una parte molto delicata e facilmente esposta a dei traumi. Uno strappo errato o la cera troppo calda possono danneggiare la pelle, provocare lividi e lasciare anche macchie da ustione difficili da eliminare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here