Bellezza

Ceretta brasiliana: che cos’è e come funziona?

La ceretta è ormai il metodo di depilazione più gettonato, non solo per le donne, ma anche per gli uomini. I motivi per i quali si necessita della depilazione sono svariati, dal semplice gusto estetico a delle esigenze lavorative, come ad esempio nel caso degli sportivi che praticano nuoto o calcio. Nonostante tutti i benefici e i pro della ceretta, tra cui la sua durata (i peli sono strappati dal bulbo e impiegano più tempo a ricrescere), ci sono anche dei contro legati sia al processo stesso di depilazione, sia al post-depilazione. Infatti, molti mal sopportano la sensazione del dolore durante l’atto, altri invece accusano fastidi successivi, come bolle e rossori. Tuttavia, grazie all’arrivo della ceretta brasiliana, le problematiche legate alla depilazione sono diminuite, difatti questo tipo di prodotto risulta meno doloroso e soprattutto più delicato.

L’avvento della ceretta brasiliana

 

Nata alla fine degli anni ’80 negli Stati Uniti, la ceretta brasiliana viene ideata nel centro estetico delle sorelle Padhila, di origini brasiliane, ma la sua diffusione e uso in tutto il mondo è piuttosto recente. Questo tipo di ceretta viene utilizzato principalmente per la depilazione dell’inguine e zone estese come le gambe, ed essendo più delicata rispetto alle cerette tradizionali, è indicata anche per l’utilizzo sull’ascelle. Difatti, a differenza delle cere tradizionali, la ceretta brasiliana si stende a temperature molto più basse e non prevede l’utilizzo di strisce per essere rimossa, una volta fredda si strappa come fosse un cerotto e riesce ad eliminare anche i peli molto corti. Perciò, questo tipo di ceretta si presta particolarmente ad essere usato su pelli delicate, sensibili e in presenza di follicoliti. La sua bassa temperatura infatti riesce a “catturare” il pelo senza attaccarsi alla pelle, riducendo così traumi e limitando il rischio di bolle ed irritazioni.

Ceretta brasiliana nei centri estetici e in casa

 

Oggi non è molto difficile trovare centri estetici nella propria città dove richiedere la depilazione con la tecnica della ceretta brasiliana, essendo diventata appunto famosa in tutto il mondo.
Sebbene sia sempre raccomandato rivolgersi a un professionista del settore che conosce le tecniche e che abbia una certa manualità, è anche possibile eseguire questo metodo di depilazione a casa.
È possibile reperire, sia online che in negozio, diversi
kit ceretta brasiliana che contengono scaldacera professionale, spatola per stendere la cera, cera epilatoria e un olio dopo cera riequilibrante delicato. L’utilizzo è molto intuitivo: basta portare la cera a completa fusione e stendere con l’apposita spatola un velo sottile seguendo il senso di crescita del pelo, una volta raffreddata occorre strappare con movimento deciso contropelo, infine applicazione l’emulsione post-epilazione per eliminare i residui di cera e riequilibrare la pelle. La sua durata è garantita fino a 4 settimane e a differenza della classica ceretta, non è pericolosa sui capillari.
Nonostante la sua delicatezza, dopo l’epilazione e per almeno le 24 ore successive è consigliabile non esporsi al sole, alle lampade abbronzanti e al cloro delle piscine che potrebbero irritare la pelle.

Comment here