Assorbenti lavabili: costo, risparmio, lavaggio e utilizzo

0
17

Gli assorbenti lavabili sono un’alternativa ecologica ed economica ai soliti assorbenti usa e getta. Sono realizzati in materiale lavabile e possono ridurre anche irritazioni e reazioni allergiche che l’utilizzo dei convenzionali usa e getta possono causare.

Nella guida di oggi vedremo come si usano, quando è il caso di preferirli a quelli tradizionali e dove acquistarli.

Cosa sono gli assorbenti lavabili?

Sono dei particolari assorbenti, che esistono anche in versione salvaslip, che possono essere appunto lavati con frequenza ed essere riutilizzati. Vengono inoltre prodotti ricorrendo a diversi tipi di tessuti, di forme e di fantasia, permettendoti dunque di scegliere davvero quello che più si adatta alle tue necessità.

Sono degli assorbenti comodi ed igienici che permettono anche di risparmiare sul medio e lungo periodo.

Gli assorbenti lavabili sono igienici?

Sì, almeno quanto lo sono gli assorbenti tradizionali. A contatto con la tua vagina ci saranno tessuti specifici, pensati e progettati proprio per servire al meglio questa funzione.

Ce ne sono di disponibili con rivestimento in cotone, micropile, ma anche flanella e tessuti tecnici più avanzati. Ad ogni modo possono essere lavati in lavatrice per garantire una massima igiene.

Non ci sono differenza per quanto riguarda l’igiene rispetto agli assorbenti classici.

Comodità

Anche per quanto riguarda la comodità siamo davanti ad un prodotto che è anche più comodo degli assorbenti tradizionali: lo puoi trovare con ali o senza ali e praticamente di qualunque forma.

In aggiunta i materiali che vengono tipicamente utilizzati per gli assorbenti lavabili sono più morbidi e delicati, non causano irritazioni e possono essere indossati senza alcun tipo di problema.

La durata degli assorbenti lavabili

Gli assorbenti lavabili sono a lunghissima durata. Se ne acquisti di buona qualità potrai utilizzarli senza problemi anche per più di 5 anni.

La durata può essere inoltre aumentata evitando di ricorrere a detersivi troppo aggressivi o comunque evitando candeggina e altri tipi di prodotti dannosi per la tua salute e per i tessuti.

Costano molto: quanto posso davvero risparmiare?

Sì, è vero, i costi non sono bassissimi, ma devi comunque metterli in prospettiva. In 4 o 5 anni quanti assorbenti andresti ad usare?

Per questo arco di tempo finirai per utilizzare invece circa 15 assorbenti lavabili in tutto, con un fortissimo risparmio, soprattutto se acquisterai dei kit da 3 o da 5.

Non preoccuparti inoltre dei costi iniziali. Puoi cominciare a sostituirli gradualmente e quindi ad acquistare magari un kit ogni mese o ogni 2 mesi.

Il lavaggio degli assorbenti lavabili

Hai diversi tipi di lavaggi a disposizione per mantenere i tuoi assorbenti sempre puliti:

  • Puoi lavarli in lavatrice, utilizzando un detersivo standard e non troppo aggressivo. Puoi anche aggiungere del disinfettante. Ideale metterli a bagno nell’acqua fredda per 1 ora prima di metterli in lavatrice, per eliminare a fondo le macchie;
  • Puoi lavarli a mano, utilizzando semplicemente del sapone di Marsiglia. Importante anche in questo caso metterli a bagno nell’acqua fredda per almeno 1 ora prima di lavarli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here