Acqua e zenzero: ricetta, dosi e benefici per il dimagrimento

0
20
acqua e zenzero
Una bevanda dimagrante e detox: acqua e zenzero

Oggi vedremo insieme come preparare l’acqua di zenzero per dimagrire. È una delle bevande più in del momento e ha aiutato già moltissime a dimagrire e a recuperare il benessere.

Vediamo insieme come si prepara la bevanda dimagrante e disintossicante di cui tutte parlano.

Gli ingredienti per preparare l’acqua di zenzero

Per preparare l’acqua di zenzero avrai bisogno di:

  • 1,5 lt di acqua minerale, scegline una con un basso residuo;
  • Un paio di radici di zenzero;
  • Un paio di limoni, meglio se biologici;
  • Un setaccio a maglia molto fine;

Non hai bisogno di altri ingredienti e di altri strumenti per preparare la tua acqua di zenzero!


Leggi anche: Digiuno intermittente per le donne: funziona davvero?

La preparazione dell’acqua di zenzero

  1. Comincia a far scaldare 1,5 l di acqua in un pentola abbastanza capiente;
  2. Nel frattempo sbuccia per bene le radici di zenzero;
  3. Quando l’acqua comincia a bollire, tuffaci dentro le radici pulite;
  4. Dopo 5 minuti di bollore sostenuto, unisci il succo dei due limoni;
  5. Spegni il fornello e lascia in infusione per 30 minuti;
  6. Filtra il liquido e infiascalo in una bottiglia;

Puoi bere il liquido così ottenuto durante tutta la giornata, anche sostituendolo completamente all’acqua, dato che non ci sono controindicazioni.

Acqua e zenzero: fanno dimagrire davvero?

Acqua e zenzero ti permettono di creare un’ottima bevanda se stai davvero cercando di dimagrire. Certo, non può fare miracoli, ma può darti comunque quella spinta di cui hai bisogno per affrontare con il piglio giusto ogni percorso dimagrante.

Lo zenzero ha inoltre importanti proprietà drenanti: questo vuol dire che semplicemente assumendo zenzero fresco aiuterai il tuo corpo a liberarsi dei liquidi in eccesso e dunque a perdere subito peso.

I liquidi in eccesso sono anche direttamente correlati con inestetismi e problematiche tipiche delle donne – come la cellulite, la ritenzione idrica e le vene varicose.

Grazie alle proprietà drenanti dello zenzero puoi anche disintossicare il tuo corpo, favorendo la diuresi e dunque aiutando il tuo corpo a liberarsi dalle tossine.

Acqua e zenzero: conviene berli al mattino?

Non fa differenza. Puoi cominciare a bere acqua e zenzero dalle prime ore del mattino e continuare durante tutta la giornata. Basta attenerti alle dosi che abbiamo indicato nella ricetta per evitare ogni tipo di controindicazione.

Il nostro consiglio è di consumare questa bevanda ogni giorno, anche 5 giorni a settimana, soprattutto se stai seguendo una dieta dimagrante o detox.

Ci sono controindicazioni? Tutti possono bere acqua e zenzero?


Leggi anche: Dieta olistica: cos’è, come farla, come funziona – fa dimagrire?

Lo zenzero non contiene allergeni ed è in genere ben assimilato da tutti. Senza problemi dovresti poter bere anche 1,5 litri di acqua di zenzero, seguendo però le dosi che ti abbiamo consigliato nella sezione “Ingredienti”.

Se dovessi sentirti particolarmente gonfia o se dovessi avvertire nausea, riduci le dosi o sospendi immediatamente la somministrazione.

È comunque un prodotto al 100% naturale e non dovresti avere alcun tipo di problema.

Posso darla anche a mio marito?

Sì, certo. L’acqua di zenzero offre benefici importanti sia agli uomini che alle donne. È una cura perfetta per chi vuole seguirla in famiglia e, soprattutto, falla assaggiare anche ai tuoi figli!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here